PROCOMGROUP / Udine

Procomgroup
tutti i lavori Abruzzo Brescia Cilento Cremona Enna Ferrara Piacenza Reggio Emilia Udine
Apr052018

Udine: gran carattere friulano.

Udine

Dei friulani la storia, soprattutto quella recente, ci consegna un’idea positiva e definitiva: quella di un popolo di gran carattere, tenace, determinato, riservato ai limiti dell’impenetrabilità. Non sembri un paradosso ma, se stiamo ai luoghi comuni, dobbiamo definirlo un carattere antitaliano o almeno assai poco italiano. Ed invece non è così. Non si potrebbe immaginare terra di confine che più solidamente ha concorso a creare, con i fatti e senza la minima concessione alla retorica, l’immagine di un’Italia che riesce a difendere la sua identità nazionale attraverso un fiorire di culture locali che riconducono sempre e comunque a un sentire comune.

 

Udine è la discrezione fatta città, il più raccolto e meno ciarliero degli splendidi salotti urbani di cui l’Italia va fiera. In fondo è nata per essere tale. Una città castello concepita e immaginata come un rifugio protetto e dorato in tempi in cui gli equilibri di potere e di dominio al confine nord-orientale erano continuamente messi in gioco dagli umori e soprattutto dagli interessi dei tre flussi etnici e linguistici che qui inevitabilmente convergono: quello latino, quello germanico e quello slavo.

 

Udine, attraverso una storia certo travagliata, ha costruito pazientemente la sua identità friulana. Grande capacità di adattamento e di autodifesa in una terra tanto splendida nei suoi scenari naturali quanto impegnativa nelle sue mutevolezze climatiche e ambientali. Grazie allo spessore di questa identità oggi Udine fornisce un contributo insostituibile a quello che nell’Europa che si va disegnando e allargando si configura come un vero e proprio riposizionamento di un’intera regione in un’area che nel recente storico ha visto infrangere separatezze e cadere cortine di ferro.